Sette sataniche e allarme sociale che non c’è, Di Marzio le racconta “tra panico morale e leggi liberticide”