Salvini cambia idea: “No al processo”. Toninelli: “Processate anche noi”. Sarti (M5s): “Nostra linea è chiara”