Renato Zero ai giovani artisti: “Basta tastiere del pc, tornate in cantina”