Milano e il coronavirus, il risveglio sulla scena del delitto