‘Meglio buonista che salviniana’, Giulia querela gli haters