Liberi e Uguali entra nel governo: “Muroni o Speranza i nostri nomi”. L’imbarazzo di Casini: “Troppa sinistra”