La riforma dello sport preoccupa il Comitato Olimpico Internazionale: il Coni a rischio sospensione