Ilaria Cucchi: “Tutto deciso a tavolino dai superiori. E’ sconfortante”