Il M5s si riassesta: “L’organo collegiale nazionale sarà fondamentale”