Grasso: “Salvini? Leone da tastiera si trasforma in agnello”