Giulia Simi (Ass. Coscioni): “No vittime di eutanasia clandestina”