Giornata mondiale dell’Infanzia, la povertà educativa si può combattere con la bellezza