Di Battista: “Bene Trump, meglio di quel golpista di Obama”