Decreto dignità, Martina a Di Maio: “C’è posta per te”