Coronavirus, i tecnici: “No agli stadi pieni al 25%, non ci sono le condizioni”