Cirinnà: “Dio, patria e famiglia? Non mi pento”