Bonaccini: “La scuola? Didattica a distanza oppure orari più differenziati. Lockdown da evitare”